Seguici su

Cause di non aderenza ai percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per il diabete

attività conclusa [2018]

Il progressivo invecchiamento della popolazione ha determinato un rapido aumento di bisogni e carico assistenziale.

La riorganizzazione dei servizi di assistenza primaria attraverso lo sviluppo di un modello multiprofessionale e interdisciplinare è in corso di realizzazione già da diversi anni per alcune patologie croniche quali il diabete. Tuttavia, l'analisi delle banche dati amministrative correnti (reportistica predefinita Nuclei Cure primarie) evidenziano una quota non esigua di pazienti cronici che non effettuano i controlli di follow up previsti dalle linee guida correnti.

Obiettivi dello studio sono stati:

  • identificazione, attraverso l'analisi delle banche dati amministrative correnti, della quota di pazienti diabetici che non effettua periodicamente i controlli raccomandati e analisi dei determinanti e della variabilità della non aderenza
  • realizzazione di alcuni focus group con pazienti diabetici e con operatori sanitari, in contesti a differente densità di popolazione, per indagare le motivazioni che possono facilitare/ostacolare l'adesione ai controlli raccomandati.

 

Aziende partecipanti
Azienda USL di Piacenza, Azienda USL di Modena, Azienda USL Romagna.

Documenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/10 17:43:00 GMT+2 ultima modifica 2019-12-16T15:26:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina