Corsi abilitanti alla Direzione di Struttura complessa

Formazione manageriale

Nel rispetto della normativa nazionale, la regolamentazione regionale prevede due percorsi formativi per le seguenti tipologie di destinatari:

  • Direttori di Struttura organizzativa complessa già titolari di incarico,
  • dirigenti aspiranti alla posizione di Direzione di Struttura complessa.

Questa scelta è data dalla convinzione che chi esercita da tempo la funzione di Direzione SOC può trovare in un'esperienza formativa più vicina alla sua realtà operativa (problemi, colleghi, ecc.) maggiori ancoraggi dei contenuti formativi e maggiori possibilità di sviluppare una comunità di pratica dei Direttori di un’Azienda. In altri termini, la formazione si propone non solo di aumentare le competenze gestionali individuali, ma anche e soprattutto di sviluppare comuni denominatori culturali, metodologici, tecnici, per aumentare la sinergia delle parti nei processi decisionali aziendali.

La frequenza ai corsi è subordinata al pagamento, da parte del partecipante, di una quota di iscrizione (così come previsto dalla normativa vigente) che per la Regione Emilia-Romagna è stata definita in euro 1.500.

Una volta ottenuto il certificato di formazione manageriale, i dirigenti sanitari vengono iscritti in un apposito albo pubblico (Albo pubblico dei dirigenti sanitari in possesso del certificato di formazione manageriale abilitante alle funzioni di direzione delle strutture complesse).
L'abilitazione ha una validità di 7 anni. Dopo tale periodo, a livello regionale, si garantiranno percorsi formativi per ricertificare l'abilitazione conseguita. 

 

Programmi formativi

 

Normativa nazionale

  • DLgs 502/1992. Riordino della disciplina in materia sanitaria, a norma dell'articolo 1 della legge 23 ottobre 1992 n. 421 e s.i.m. 
    Art. 15 "Disciplina della dirigenza medica e delle professioni sanitarie"
    Art. 16-quinquies "Formazione manageriale"
  • DPR 484/1997. Regolamento recante la determinazione dei requisiti per l'accesso alla direzione sanitaria aziendale e dei requisiti e dei criteri per l'accesso al secondo livello dirigenziale per il personale del ruolo sanitario del Servizio sanitario nazionale.
    Art. 1 "Requisiti per l'accesso all'incarico di direzione sanitaria aziendale"
    Art. 7 "Corsi di formazione manageriale"
  • "Documento sulla formazione manageriale" approvato dalla Conferenza dei Presidenti il 10 luglio 2003 

 

Regolamentazione regionale

  • DGR 318/2012. Disposizioni in merito alla realizzazione di corsi di formazione manageriale di cui agli artt. 15 e 16-quinquies del D.Lgs. 502/92 e s.m. e all'art. 7 del DPR 484/97
  • DGR 581/2013. Rettifica Delibera 318/2012 - Nomina Direttore dei corsi di formazione manageriale di cui agli artt.15 e 16 quinquies del D.Lgs. 502/1992 e s.m. e all'art.7 del DPR 484/1997
  • DGR 1561/2013. Integrazioni alla DGR 318 del 19.03.2012, recante "Disposizioni in merito alla realizzazione di corsi di formazione manageriale di cui agli artt. 15 e 16 – quinquies del D.Lgs. 502/92 e s.m. e all'art. 7 del DPR 484/97" e successive modificazioni

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/12/2013 — ultima modifica 11/04/2017

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali