Sviluppo software

Analisi, progettazione e implementazione di sistemi software

La Rete informativa è una funzione di supporto trasversale all'Agenzia e alla Direzione generale Cura della persona, salute e welfare per servizi di Information Technology, in particolare per l’analisi, la progettazione e l’implementazione di sistemi software; garantisce inoltre l’assistenza informatica agli utenti della sede regionale dell’Agenzia e della Direzione generale.

Per l’analisi di software per l’ASSR e per la Direzione generale, la Rete informativa collabora con il Servizio strutture, tecnologie e sistemi informativi. Ha sviluppato:

  • sistemi software per la gestione degli “Errori in sanità
    Segnalazioni dei cittadini agli URP delle Aziende sanitarie del territorio, gestione incident reporting e contenziosi legali in sanità.

 

La Rete offre inoltre servizi di implementazione software, in particolare dedicati a sistemi innovativi o a sperimentazioni di particolare interesse (es. software per la gestione di procedure per le quali non sono presenti altre esperienze sul territorio nazionale). In questi casi, partendo dall’analisi di fattibilità, si prosegue con l’implementazione - compresi i test e la valutazione dei risultati attesi - per arrivare alla validazione finale, quando il sistema può considerarsi appropriato per il passaggio alla gestione ordinaria. Fra questi:

  • INFORMEGGestione del tutoring dei tirocinanti dei corsi triennali di formazione specifica in medicina generale. Rappresenta lo strumento per documentare l’attività didattica tutoriale presso il medico di medicina generale per garantire un livello minimo e omogeneo di apprendimento del tirocinante su tutto il territorio regionale. (Committente Servizio Assistenza territoriale).
  • AReR - Anagrafe regionale dei progetti di ricerca sanitaria, sistema dedicato agli Enti del Servizio sanitario regionale, per la raccolta di dati dei progetti di ricerca in ambito sanitario realizzati dagli stessi. È in fase di sviluppo l’evoluzione del sistema che permetterà una gestione più ampia dei processi.
  • ISF-RER - piattaforma web della Regione Emilia-Romagna dedicata agli informatori scientifici delle case farmaceutiche operanti per il SSR. 
    La piattaforma gestisce l’anagrafe degli informatori e viene rilasciato all'azienda farmaceutica un identificativo e un tesserino per ogni informatore scientifico: tale tesserino dovrà essere esibito dagli informatori scientifici per accedere alle strutture del SSR e agli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta.
    Notizia sul portale E-R Salute
  • MAppER. L'applicazione ha lo scopo di agevolare la raccolta di informazioni per la valutazione dell’adesione all’igiene delle mani, favorendo gli utilizzatori attraverso: un feedback immediato, la riduzione di errori di trascrizione, il risparmio di risorse.
    L'applicazione è in uso presso le Aziende sanitarie del SSR e in sperimentazione presso alcune Aziende sanitarie del territorio nazionale.
  • Gestione del processo di Accreditamento delle strutture sanitarie
    Implementazione del sistema, già sviluppato internamente, per la gestione del processo di Accreditamento, dalla definizione delle checklist, fino ad arrivare alla gestione delle visite di verifica e alla composizione dello specifico team per le quali si conserva la manutenzione. Lo sviluppo del progetto tende all'integrazione con il sistema Anagrafe delle strutture sanitarie ed è in carico alla DGSPS.
  • Sistema informativo per la gestione dei bandi di ricerca dell’Emilia Romagna Strumento unico per la gestione dei bandi di ricerca e dei rapporti con tutti i professionisti coinvolti, la gestione della comunicazione fra ASSR e Aziende in merito ad un’attività di ricerca attiva. La registrazione e gestione dell’anagrafica dell’intera ricerca prodotta in regione avverrà invece con integrazione al nuovo Gestionale dei Comitati Etici.

 

È ripetuta la cessione in “riuso” di programmi applicativi che hanno visto "in prima fila” la Rete (per informazioni vedi Agenzia per l’Italia digitale http://www.digitpa.gov.it/riuso-del-software) quali, ad esempio, l’Anagrafe regionale dei progetti di ricerca sanitaria AReR (acquisito dall’Azienda USL di Modena), il software Segnalazioni URP implementato dal SISEPS, ecc. È stata, inoltre, gestita dalla Rete la produzione degli allegati tecnici ai provvedimenti amministrativi per il "riuso”.

 

Supporto applicazioni informatiche: email Svilupposanps@Regione.Emilia-Romagna.it

 

Referente: Stefano Accorsi, email Stefano.Accorsi@regione.emilia-romagna.it 

 

___________________________________________

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/02/2013 — ultima modifica 21/09/2017

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali