Comitati etici, oltre trecento candidati

Disponibile l’elenco pubblico delle candidature alla nomina a componente dei Comitati etici regionale e di Area vasta
Comitati etici, oltre trecento candidati

img comitati etici

Hanno risposto in 343 all’avviso pubblico per la nomina dei componenti dei Comitati etici regionale e di Area vasta. L’elenco di disponibilità alla nomina, realizzato a partire dalle candidature, è ora al vaglio dei Direttori generali delle Aziende sanitarie e dei Rettori degli Atenei emiliano-romagnoli che - dopo le opportune verifiche e valutazioni della documentazione - procederanno alla nomina.

Le domande sono pervenute da tutta Italia; le candidature per il Comitato regionale e per le tre Aree vaste sono rappresentate equamente, così come vi è equilibrio tra candidate e candidati. In particolare, considerando che era possibile candidarsi in più sezioni e Aree vaste, il numero delle candidature si attesta su 191 e 217 rispettivamente per le Sezioni A e B del Comitato etico regionale, 176 per l’Area vasta Emilia nord, 218 per l’Area vasta Emilia centro e 129 per la Romagna; si sono candidate 176 donne e 167 uomini.

Sebbene l’Avviso pubblico si sia chiuso a fine ottobre, le domande successive a tale data entreranno comunque a far parte dell’elenco pubblico a cui si attingerà per eventuali ulteriori nomine o sostituzioni. 

I Comitati etici regionale e di Area vasta saranno operativi a partire dal 1° gennaio 2018. 
Come disposto dal Decreto ministeriale dell’8 febbraio 2013, art. 3, per garantire l’indipendenza dei Comitati etici almeno un terzo dei componenti deve essere di provenienza esterna alle strutture sanitarie per le quali opera il Comitato stesso.

In Emilia-Romagna il processo di riordino dei Comitati è partito nel 2016: la Regione ha indicato le fasi del riordino nella Delibera di Giunta regionale n. 2327/2016. In tale processo le Aziende sanitarie e i CE sono supportati dall’Agenzia sanitaria e sociale regionale.  

 

 

Per saperne di più

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/11/2017 — ultima modifica 01/12/2017

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali