Igiene delle mani

Pubblicato su Eurosurveillance un articolo che analizza la campagna italiana OMS sull’igiene delle mani coordinata dall’Agenzia nel 2007-2008, e la sua sostenibilità a lungo termine

A fine 2006 il Ministero della salute ha lanciato la campagna nazionale di promozione dell’igiene delle mani, basata sulla campagna Clean Care is Safer Care dell’Organizzazione mondiale della sanità; l’obiettivo era promuovere una sempre più diffusa igiene delle mani quale misura efficace per prevenire la diffusione dell’antibioticoresistenza e per ridurre le infezioni correlate all’assistenza. Dopo la campagna, l’adesione all’igiene delle mani è aumentata in modo significativo. Nel 2014 è stata svolta una nuova ricerca per verificare la sostenibilità a lungo termine dei cambiamenti di comportamento prodotti dagli interventi, dalla quale è emerso che gli ospedali che avevano partecipato nel 2007-2008 promuovono ancora attivamente l’igiene delle mani.   

L’articolo pubblicato sull’ultimo numero della rivista Eurosurveillance presenta e analizza i dati raccolti nelle due iniziative.

Nel periodo 2007-2008 l’Agenzia sanitaria e sociale regionale dell’Emilia-Romagna ha organizzato e coordinato la campagna italiana, finanziata dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie del Ministero. All’iniziativa hanno aderito 175 ospedali di 14 Regioni italiane; le analisi si riferiscono ai 65 ospedali per i quali erano disponibili informazioni complete relative sia al momento di avvio della campagna, sia alla fase di valutazione di follow up.

Utilizzando la documentazione e i materiali predisposti dall’OMS - appositamente tradotti in italiano -, sono stati raccolti dati sulle strutture e sulle conoscenze e percezioni degli operatori in merito alla problematica delle infezioni correlate all’assistenza e all’igiene delle mani. Osservatori esterni hanno inoltre raccolto dati sulla effettiva compliance da parte del personale presente nei reparti, in termini di opportunità e azioni per l’igiene delle mani.

Dopo la campagna, la compliance all’igiene delle mani è significativamente aumentata in tutti i tipi di reparti e nelle diverse categorie professionali, con un incremento maggiore nelle situazioni in cui era stata registrata una bassa adesione all’avvio degli interventi. Tale aumento sembra dipendere dal miglioramento di alcuni fattori, quali disponibilità di prodotti idonei all’interno dei reparti, conoscenza e percezione degli operatori sulle infezioni e sull’importanza dell’igiene delle mani

Nel 2014 i 65 ospedali inclusi nella valutazione di follow up sono stati nuovamente coinvolti per stimare la sostenibilità a lungo termine dei cambiamenti di comportamento prodotti dagli interventi; 48 di essi hanno partecipato alla nuova indagine. I risultati sono incoraggianti: a sette anni dalla conclusione della campagna e senza altre attività a livello nazionale nel periodo di intervallo, gli ospedali che hanno aderito all’iniziativa del 2007-2008 promuovono ancora attivamente l’igiene delle mani fra i propri professionisti e nei propri reparti.

 

La Regione Emilia-Romagna ha attivamente partecipato alla campagna nazionale OMS ed è da anni impegnata a promuovere iniziative che coinvolgono le Aziende sanitarie regionali nella produzione e condivisione di strumenti e materiali utili sia agli operatori sanitari sia ai cittadini. In particolare, l’Agenzia sanitaria e sociale ha sviluppato MAppER, una applicazione per dispositivi mobili che rappresenta un mezzo alternativo – rispetto alla tradizionale scheda cartacea - per la raccolta, gestione, diffusione delle informazioni e consente il monitoraggio sull'adesione alle pratiche per l'igiene delle mani nelle strutture sanitarie.

 

 

Per approfondire

  • MAppER - Mani App Emilia-Romagna

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/06/2017 — ultima modifica 20/06/2017

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali