Governo delle tecnologie sanitarie

Attività del progetto

L’obiettivo generale del progetto è fornire strumenti di supporto alle decisioni che riguardano le tecnologie sanitarie innovative. Lo strumento che a livello nazionale e internazionale viene indicato come il più idoneo a questo scopo è l’Health technology assessment (HTA).

Scopo dell’HTA è quello di supportare i decisori – politici, manager, professionisti sanitari, pazienti e cittadini – relativamente all’adozione o meno di tecnologie sanitarie. Tuttavia, affinché questo strumento si riveli pienamente efficace, non è solo necessario che la valutazione sia metodologicamente rigorosa ma deve essere dedicata particolare attenzione alla selezione delle tecnologie da valutare e all’integrazione non solo formale ma anche sostanziale della valutazione HTA all’interno del processo decisionale.

Da quasi dieci anni in Agenzia sanitaria e sociale regionale è attivo un gruppo multidisciplinare di professionisti che si è occupato a livello regionale, nazionale e internazionale della valutazione delle tecnologie sanitarie secondo la metodologia HTA.

Le attività previste per il prossimo triennio (2016-2018) interessano sia i dispositivi medici (DM) sia i modelli organizzativi.

Per approfondire, estratto dal Piano triennale

 

Coordinatore: Susanna Maltoni, e-mail susanna.maltoni@regione.emilia-romagna.it

  

Documenti e pubblicazioni | Eventi | Normativa | Progetti e collaborazioni nazionali e internazionali

 


Attività specifiche nell’ambito dei dispositivi medici (DM)


Le attività relative al governo dei dispositivi medici prevedono da una parte la ridefinizione del percorso relativo all’introduzione di dispositivi medici innovativi nel sistema sanitario regionale, dall’altr a la valutazione di tecnologie sanitarie innovative secondo metodologia HTA in ambito regionale o, in forma collaborativa, a livello nazionale e internazionale.

Oltre a queste attività specifiche, attraverso il Progetto Governo delle tecnologie l’Agenzia sanitaria e sociale regionale partecipa alla Commissione regionale dei Dispositivi medici ove svolge una funzione di supporto tecnico-scientifico relativamente alle tecnologie analizzate.

 


Attività specifiche nell’ambito dei modelli organizzativi


Le attività inerenti la valutazione dei modelli organizzativi riguardano i percorsi diagnostico-terapeutici e le liste d’attesa per prestazioni sanitarie elettive.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/08/2016 — ultima modifica 02/08/2017

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali