Utilizzo di antibiotici

L’utilizzo non appropriato degli antibiotici è un importante fattore che promuove la diffusione delle resistenze antimicrobiche. Questo fenomeno ha come effetto finale la riduzione di efficacia degli antibiotici e quindi la riduzione delle opzioni terapeutiche per la cura delle infezioni.

Per questi motivi è di primaria importanza monitorare l'utilizzo degli antibiotici in ambito territoriale e ospedaliero e definire indicatori con relative soglie di valutazione che permettano di quantificare i risultati in termini di frequenza e appropriatezza di utilizzo di questi farmaci nei diversi contesti operativi.

I dati sull'uso di antibiotici vengono forniti dei flussi regionali della farmaceutica (AFT, FED e AFO) e le modalità di calcolo dei consumi fanno riferimento al Sistema indicatori di valutazione dell’Emilia-Romagna (SIVER).

  

Documenti e pubblicazioni

  

Normativa di riferimento

  • DGR n. 318/2013. Linee di indirizzo alle Aziende per la gestione del rischio infettivo: infezioni correlate all’assistenza e uso responsabile di antibiotici.

 

Consulta anche

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/10/2016 — ultima modifica 15/01/2018

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali