Controllo degli enterobatteri produttori di carbapenemasi in Emilia-Romagna. Rapporto 2013-2014

[2014]

Visto il preoccupante incremento delle infezioni osservate nel corso del 2010 in Emilia-Romagna e il crescente numero di segnalazioni del sistema alert nei primi mesi del 2011, è stato avviato un progetto regionale coordinato dall’Agenzia sanitaria e sociale regionale (ASSR) per fare fronte alla criticità emergente. Le diverse fasi del progetto hanno visto la partecipazione - nei loro rispettivi ruoli -, oltre che dell’Agenzia sanitaria, della Direzione generale Sanità e politiche sociali (Servizio Presidi ospedalieri e Servizio Assistenza distrettuale, pianificazione e sviluppo dei Servizi sanitari) e delle singole Aziende sanitarie.

Il rapporto descrive la situazione in Emilia-Romagna del controllo degli enterobatteri produttori di carbapenemasi a giugno 2014, cioè a 3 anni dalla diffusione delle indicazioni regionali per l’attivazione nelle Aziende sanitarie di un sistema di sorveglianza.

 

Autore/Autori: Gagliotti C, Cappelli V, Moro ML.

Data: 1/8/2014

Tipologia: rapporti, linee guida, documenti tecnici

Lingua: Italiano

Scarica la pubblicazione (PDF, 269.47 kB)

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/08/2014 — ultima modifica 28/08/2014

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali