Seguici su

Bando Ricerca finalizzata 2021

Aperto il bando 2021 della ricerca a finanziamento statale. Procedure e modalità di partecipazione

Aggiornamenti

Concluso il processo di selezione delle Lettere di intenti (LOI) del bando ministeriale Ricerca finalizzata 2021. L’Emilia-Romagna prima tra le Regioni per numero di LOI ammesse alla scrittura dei progetti in forma completa.
Progetti ammessi alla scrittura del full proposal

Tipologie di progetti

Il Ministero della Salute, visto il Programma nazionale della ricerca sanitaria 2020-2022, invita tutti i ricercatori del Servizio sanitario nazionale (SSN) a presentare progetti di ricerca di durata triennale. I progetti dovranno avere un esplicito orientamento applicativo ed essere potenzialmente utili a indirizzare le scelte dell’assistenza sanitaria pubblica, dei pazienti e dei cittadini.

Il bando prevede 4 tipologie progettuali:

  1. Progetti ordinari di ricerca finalizzata (RF)
    Sono la principale tipologia di progetto. Possono parteciparvi anche ricercatori di nazionalità italiana stabilmente residenti e operanti all’estero e iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) da almeno 3 anni.
  2. Progetti cofinanziati (CO)
    Sono progetti di ricerca presentati da ricercatori cui è assicurato un finanziamento privato da aziende con attività in Italia.
  3. Progetti ordinari presentati da giovani ricercatori (GR)
    Sono progetti di ricerca presentati da ricercatori con età inferiore ai 40 anni alla data di scadenza del bando.
  4. Progetti “starting grant” (SG)
    Sono progetti di ricerca presentati da ricercatori con età inferiore ai 33 anni alla data di scadenza del bando.

Risorse economiche disponibili

Le risorse economiche disponibili relative agli anni finanziari 2020-2021 sono pari a complessivi euro 100.000.000,00 di cui euro 50.000.000,00 riferiti all’anno finanziario 2020 ed euro 50.000.000,00 riferiti all’anno finanziario 2021.

Procedura e termini di presentazione

La procedura di presentazione dei progetti si svolge in periodi distinti che avranno inizio dal 4 gennaio 2022 a seconda della tipologia di proposta progettuale da presentare.

Progetti di ricerca RF, CO, GR

Il processo di presentazione di queste tipologie di progetti si articola in due fasi.

PRIMA FASE

  • Dal 4 gennaio 2022 al 13 gennaio 2022, ore 17:00
    Accreditamento dei ricercatori al presente bando come principal investigator e come ricercatore collaboratore al sito di presentazione delle domande (Workflow della ricerca).
  • Dal 4 gennaio 2022 al 24 gennaio 2022, ore 17:00
    Il ricercatore proponente deve provvedere alla presentazione della letter of intent (LOI) redatta in inglese e all’invio telematico al Ministero della Salute dell’apposito modello presente sul sito di presentazione delle domande (Workflow della ricerca).
  • Dal 25 gennaio 2022 al 7 febbraio 2022, ore 17:00
    Il destinatario istituzionale può accettare la presentazione delle LOI e, in tal caso, procedere all’invio di conferma al Ministero della Salute.

Nei primi tre giorni il ricercatore proponente può apportare correzioni di errori materiali della LOI presentata. 

Successivamente, il Ministero avvierà la fase del Triage e il Comitato tecnico sanitario, esaminate le risultanze del Triage sulle LOI presentate, individuerà le proposte progettuali con la valutazione del c.v. migliore che rientrano, tenuto conto del numero di richieste totali, nel limite massimo di 4 volte la disponibilità economica per singola tipologia progettuale e di ricerca.

Il Ministero della Salute procederà quindi a chiedere, attraverso il sistema di monitoraggio del Workflow della ricerca, al destinatario istituzionale (DI) e al principal investigator di presentare la proposta progettuale completa.

La data ultima di presentazione sarà resa pubblica sul sito di presentazione dei progetti (Workflow della ricerca).

SECONDA FASE

A seguito di comunicazione ministeriale ai ricercatori esclusi dalla presentazione dei progetti completi, tutti i principal investigator che hanno superato la fase di selezione preliminare sono invitati a compilare la proposta progettuale in forma completa, e inviarla entro e non oltre al 01/04/2022 ore 17.00.

Anche in questo caso, la stesura e l’invio dei progetti deve svolgersi esclusivamente mediante il Workflow della ricerca.

I ricercatori possono correggere eventuali errori materiali dal 28/03/2022 al 01/04/2022 ore 17.00 e dal 02/04/2022 al 04/04/2022 ore 17.00, ossia dopo l’invio del progetto. Dopo tale periodo non sarà più possibile sanare eventuali errori materiali.

Gli errori sanabili in questa fase sono:

  • Dati relativi al brevetto: se il progetto ha per oggetto prodotti o idee già coperti da brevetto o comunque sui quali gravino diritti di un soggetto giuridico diverso dal destinatario istituzionale. In tal caso deve essere indicato il titolare di tale diritto e gli estremi del relativo brevetto.
  • Dati relativi al budget: tutte le voci di costo.

Il destinatario istituzionale, esaminati i progetti in forma completa inviati dai ricercatori, potrà procedere alla loro validazione dal 05/04/2022 al 14/04/2022, ore 17.00.

Progetti di ricerca SG

  • Dal 4 gennaio 2022 al 13 gennaio 2022, ore 17:00
    Accreditamento dei ricercatori al presente bando come principal investigator e come ricercatore collaboratore al sito di presentazione delle domande (Workflow della ricerca).
  • Dal 4 gennaio 2022 al 2 febbraio 2022, ore 17:00 (dunque per 30 giorni, di cui gli ultimi 10 per correggere eventuali errori materiali)
    Il ricercatore deve provvedere alla stesura del progetto completo di ricerca, redatto in lingua inglese, sul citato sito di presentazione e all’invio al proprio destinatario istituzionale del “modello di presentazione progetto completo”.
  • Dal 3 febbraio 2022 al 5 febbraio 2022, ore 17:00
    Il ricercatore può correggere eventuali errori materiali anche dopo l’invio al destinatario istituzionale.
  • Dal 7 febbraio 2022 al 21 febbraio 2022, ore 17:00
    I destinatari istituzionali devono esaminare i progetti e, se accettati, effettuare la validazione e procedere all’invio degli stessi al Ministero della Salute.

Il bando

Il bando della ricerca finalizzata 2021 sul portale Ministero della Salute.

Domande e risposte

Le faq aggiornate sul portale Ministero della Salute:

Contatti

Staff della ricerca - Agenzia sanitaria e sociale regionale
Ricsan@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/01/26 12:40:00 GMT+2 ultima modifica 2022-03-31T09:00:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina