Seguici su

Programma di ricerca Regione-Università (PrRU)

Bandi regionali

    Al momento non ci sono bandi aperti

    Il Programma di ricerca Regione-Università (PrRU) è stata una delle principali attività con cui la Regione Emilia-Romagna si è proposta di sostenere e incentivare la ricerca all’interno del proprio Servizio sanitario.

    La prima edizione, lanciata nel 2007, si è conclusa nel 2009. La seconda edizione (2010-2012) si è chiusa nel dicembre 2012. Ciascuna edizione ha avuto un finanziamento di 30 milioni di Euro. Per il 2013 la Regione ha stanziato ulteriori 5 milioni di euro.

    L’iniziativa era rivolta alle Aziende ospedaliero-universitarie della Regione Emilia-Romagna, all’IRCCS Istituto ortopedico Rizzoli e agli Ospedali di Baggiovara e Bellaria (quest’ultimo riconosciuto dal 2011 quale IRCCS Istituto Scienze neurologiche di Bologna) individuati "sedi ulteriori" della collaborazione tra Regione e Università ai sensi del Protocollo d’intesa del 2005 tra Regione e Università (art. 14).

    Il Programma di ricerca Regione-Università si è rivolto a questi soggetti istituzionali in quanto cardine su cui devono ruotare l’integrazione e la collaborazione tra Servizio sanitario e mondo accademico. Tuttavia, l’obiettivo è stato quello di incentivare la ricerca anche nelle Aziende sanitarie locali: nei bandi lanciati dal Programma sono state coinvolte infatti anche le Aziende territoriali quali Unità di ricerca.

    Tra gli scopi principali del Programma vi sono quindi la valorizzazione del ruolo delle Aziende ospedaliero-universitario, il più ampio coinvolgimento dell’insieme delle Aziende sanitarie e dei loro operatori e lo sviluppo di centri di eccellenza e network professionali. In particolare, il Programma è stato di supporto allo sviluppo di innovazioni scientifiche, nuove modalità gestionali, organizzative e formative.

    Il Programma ha perseguito gli obiettivi di ricerca e innovazione organizzando le proprie attività in 3 macroaree:

    • Area 1 – Ricerca innovativa (theory enhancing)
    • Area 2 – Ricerca per il Governo clinico (change promoting)
    • Area 3 – Formazione alla ricerca e creazione dei research network

    In totale, nelle tre aree tra il 2007 e il 2014 sono stati finanziati 148 progetti di ricerca, circa 50 dei quali sono oggi ancora attivi; l’Agenzia sanitaria ne cura il monitoraggio.

       

      Edizioni passate del Programma di ricerca Regione-Università 

       

      Azioni sul documento

      pubblicato il 2015/01/26 12:40:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-21T15:46:28+01:00

      Valuta il sito

      Non hai trovato quello che cerchi ?

      Piè di pagina