Seguici su

Dossier n. 46/2000 - Neoplasie. Rapporto tecnico per la definizione di obiettivi e strategie per la salute

Descrizione/Abstract:

 

STAMPA ESAURITA

 

Sulla base degli obiettivi prioritari stabiliti dal Piano Sanitario Regionale, i lavori del Gruppo regionale Neoplasie si sono articolati in sottogruppi che hanno affrontato i seguenti argomenti:

  • dati epidemiologici,
  • fattori di rischio e prevenzione primaria,
  • screening e diagnosi precoce,
  • risorse ed attività assistenziali in ambito oncologico,
  • percorsi assistenziali, tempestività diagnostica e appropriatezza delle cure,
  • programma regionale sulle cure palliative.

Questo documento presenta sinteticamente i dati epidemiologici relativi alla patologia oncologica in regione Emilia-Romagna, sommariamente per tutti i tumori maligni ed articolati per le principali patologie oncologiche scelte sulla base della loro importanza e della disponibilità di tecniche di intervento preventive, di diagnosi precoce e di terapia efficaci o in grado di migliorare la qualità della vita (tutti i tumori e singole patologie) (Capitolo 1).

Vengono successivamente riassunti i dati disponibili sulla prevalenza dei principali fattori di rischio rilevanti per i tumori nella popolazione della regione (fumo, alcool, nutrizione ed attività lavorative) (Capitolo 2).

Viene quindi fornita una sintesi delle risorse dedicate e del carico assistenziale dovuto alla patologia oncologica, con indicazioni su alcune azioni prioritarie (Capitolo 3).

Inoltre, sono indicati i principali interventi professionali ed organizzativi da mettere in atto per migliorare i percorsi assistenziali e l’appropriatezza delle cure (Capitolo 4).

Un capitolo è riservato al sistema delle cure palliative, al quale il Piano Sanitario Regionale ha dedicato un programma speciale (Capitolo 5). Le proposte tecniche in esso contenute sono state interamente recepite nel Programma regionale definito con Deliberazioni di Giunta n. 456 dell’1/3/2000 e n. 1602 del 29/9/2000.

Infine vengono indicate in modo sintetico alcune tematiche prioritarie di intervento, e individuati alcuni indicatori finalizzati a valutare il grado di realizzazione e i risultati della strategie messe in campo. Tali indicatori verranno integrati con quelli previsti quali elementi di qualità dei Piani per la Salute, al fine di valutare i Piani predisposti dagli Enti locali assieme alle Aziende sanitarie e al privato sociale (Capitolo 6).

Le stime epidemiologiche e le proiezioni temporali di incidenza (nuovi casi/anno) e prevalenza (casi presenti nella popolazione residente) sono derivate da una elaborazione dei dati dei Registri Tumori generali di popolazione operanti nella regione, i quali hanno anche fornito i dati di sopravvivenza (elaborazione a cura di Daniela Balzi e Stefano Ferretti).

L’Ufficio Risorse Informative e quello di Sanità Pubblica della Direzione Sanità della Regione hanno prodotto le analisi di mortalità e dei ricoveri. Si segnala, per i dati dei trend di mortalità, che la modalità di codificare le cause di morte da parte dell’ISTAT è variata dal 1995 per l’implementazione di un programma di codifica automatica. Alcune differenze riscontrate nel tempo devono tener conto del possibile ruolo giocato da tale nuova procedura, in particolare nell’analisi per i tumori del collo dell’utero.

L’Agenzia Sanitaria Regionale ha contribuito con i dati relativi alla mobilità extra-regionale delle attività specialistiche.

Sono disponibili in Allegato 4 i dati analitici su cui si basa il testo, articolati dove possibile per Azienda USL, al fine di facilitare la lettura e l’operatività locale rispetto alle indicazioni delineate, sulla base delle specificità territoriali.

In Allegato 1 è presentata una scheda “Esempio di patto di solidarietà per la salute per l’area delle neoplasie”.

Sono inoltre presentati negli Allegati 2 e 3 i documenti estesi relativamente alla diagnosi precoce dei tumori del polmone e del colon-retto.

Oltre ai componenti del Gruppo, un sentito ringraziamento è rivolto al Prof. Maurizio Ponz de Leon che ha collaborato alla preparazione del documento riguardante la prevenzione dei tumori colo-rettali.

 

Data di pubblicazione:
02/12/2000
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 1.12 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2000/12/02 01:00:00 GMT+2 ultima modifica 2013-02-15T17:39:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina