Seguici su

Il management e la governance della cronicità in RSA: verso una medicina delle residenze

Giornale di Gerontologia, LIX (6): 318-320, 2011
Descrizione/Abstract:

Come indicato nel documento della Commissione Nazionale Lea sulle prestazioni residenziali, è opportuno, su tutto il territorio nazionale, un ripensamento dell’offerta dei servizi residenziali in termini di una maggiore qualificazione all’interno della rete, attraverso la specializzazione per intensità di cura ed assistenza ed una condivisa ed univoca definizione dei criteri di accesso. Inoltre si ritiene ormai necessario, alla luce della complessità assistenziale presente all’interno delle strutture per anziani non autosufficienti, si chiamino esse RSA o Case Residenze, la definizione di uno standard adeguato di personale che opera a “tempo pieno” anche e soprattutto in rapporto ai servizi infermieristico, riabilitativo e medico, con presenza per quest’ultimo di un geriatra (o medico di struttura) dedicato.

Solo così si potranno creare le condizioni ottimali per:

  • porre un’attenzione particolare nei confronti della fragilità e delle caratteristiche indicative di perdita dell’autosufficienza;
  • creare un ambiente di supporto al paziente cronico e non autosufficiente nonché di conforto al paziente terminale;
  • definire un ruolo determinante della riabilitazione e della riattivazione orientate al recupero ed al mantenimento del massimo livello possibile di autosufficienza, e comunque tendenti a ritardare il degrado psico-fisico;
  • creare un’organizzazione della giornata assistenziale tesa a preservare e massimizzare l’autonomia individuale, il benessere soggettivo, la soddisfazione personale, la dignità della persona;
  • creare un sistema preventivo nonché di supporto e cura della patologia acuta (compresa quella iatrogena) in grado di evitare
    o comunque ritardare il più possibile l’ospedalizzazione e in tal modo i disagi e le complicanze ad essa dovuta;
  • creare un sistema organizzativo i cui processi operativi si sviluppino nell’ottica dell’efficacia e dell’efficienza, non tralasciando l’importanza dell’economicità gestionale, per il raggiungimento dell’obiettivo finale ovvero lo scopo della mission delle strutture per anziani.

 

Data di pubblicazione:
01/01/2011
Tipo di pubblicazione:
articoli di rivista
Lingua della pubblicazione:
Italiano
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 0.07 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/01/01 00:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-16T17:14:42+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina