Seguici su

Dimmi cosa vuoi testare... e ti dirò che studio ti serve. Studi di superiorità, equivalenza, non inferiorità

Pacchetto informativo sui farmaci n. 1/2008

12008.jpgNel confrontare l'efficacia di 2 trattamenti o 2 farmaci, ad es. uno nuovo, che definiamo intervento (I) e uno di riferimento, che definiamo controllo (C), si può ipotizzare che:

  • I sia migliore di C
  • I sia quasi uguale a C
  • I non sia peggio di C

Prima di affrontare in dettaglio come confrontare 2 trattamenti, si farà qualche accenno agli intervalli di confidenza e al "valore p" statistico. È importante sottolineare che tutti gli elementi di statistica sono presentati in modo intuitivo, senza alcuna pretesa di essere esaustivi. 

 

Autore/Autori: CeVEAS

Data: 1/1/2008

 

Scarica la pubblicazione (pdf, 152.06 KB)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina