Seguici su

Trattamenti in menopausa. Qualcosa è cambiato

Pacchetto informativo sui farmaci n. 11 - 2005

112005.jpgNella pratica clinica per anni la terapia ormonale sostitutiva (TOS) è stata utilizzata sia per controllare alcuni dei sintomi e dei segni clinici della menopausa sia per prevenire la malattia coronarica, l'osteoporosi o la demenza.

Mentre l'impiego in terapia suggerito dagli studi osservazionali era stato confermato da studi randomizzati, quello in prevenzione era basato sostanzialmente su studi osservazionali.

Gli studi randomizzati di grandi dimensioni pubblicati negli ultimi tre anni hanno però dimostrato l'inefficacia della TOS nella prevenzione primaria e secondaria della malattia coronarica ed hanno fornito ulteriori informazioni sui rischi legati al suo impiego a medio e lungo termine.

Questo documento si propone, attraverso l'analisi delle prove di efficacia, di fornire informazioni su:

  • quanto è cambiato nell'uso della TOS a scopo preventivo,
  • le scelte nella terapia dei sintomi (efficacia dei principali schemi e delle differenti formulazioni disponibili),
  • i farmaci non ormonali e le terapie "naturali".

Non vengono affrontate situazioni cliniche specifiche quali, ad esempio, la menopausa conseguente a chemioterapia o a gravi malattie sistemiche.

 

Autore/Autori: CeVEAS

Data: 1/4/2005 

 

Scarica la pubblicazione (pdf, 659.54 KB)

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina