Seguici su

Dossier n. 84/2003 - I lavori di Francesca Repetto

Descrizione/Abstract:

Francesca Repetto

La vita professionale di Francesca Repetto si è intrecciata con la nascita e lo sviluppo dell’epidemiologia, di cui è stata grande parte, soprattutto per quanto riguarda il sistema informativo, l’organizzazione dei servizi e la programmazione sanitaria.

Francesca ha svolto gran parte della sua carriera professionale presso l’Assessorato alla sanità della Regione Lombardia, dove ha creato un gruppo di persone impareggiabile per competenza e capacità di innovazione, che ha costituito un sicuro punto di riferimento per chiunque volesse occuparsi di sistemi informativi. Ha trascorso due anni a Lione, all’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) dell’Organizzazione mondiale della sanità. Dal 1997 al 1999 è stata all’Agenzia regionale della sanità del Friuli Venezia Giulia e dal 2001 alla Regione Emilia-Romagna. Si è occupata del controllo di gestione e dei sistemi informativi di due grandi istituti scientifici di ricovero e cura di Milano: l’Ospedale Maggiore e l’Istituto Neurologico C. Besta. Ha fatto parte del Nucleo di valutazione dell’Azienda ospedaliera universitaria di Siena.

In tutti questi anni ha costantemente collaborato con il Laboratorio di Epidemiologia e biostatistica dell’Istituto superiore di sanità e con il Ministero della sanità, ed ha fatto parte di numerosi gruppi tecnici interregionali, facendosi sempre apprezzare per la competenza e la passione con cui affrontava i problemi. Ma soprattutto, chiunque si rivolgesse a lei ha sempre trovato suggerimenti utili e dati impeccabili, oltre ad una disponibilità illimitata. Per questo le pubblicazioni scientifiche che sono qui raccolte rappresentano sia un itinerario professionale sia la traccia di un reticolo di amicizie.

L’indice del volume e l’elenco completo delle pubblicazioni dimostra l’ampiezza dei suoi interessi e la profondità dell’osservazione: le relazioni sullo stato di salute, la programmazione sanitaria, il funzionamento dei servizi ospedalieri e territoriali, la qualità dell’assistenza, i sistemi informativi, e poi approfondimenti su importanti patologie, dai tumori alle tossicodipendenze, dal diabete agli effetti dell’inquinamento atmosferico e, perfino, l’asma.

Ha studiato, sperimentato, usato praticamente tutti i principali sistemi e strumenti informativi sanitari: dai registri tumori alle banche dati delle schede ospedaliere, dalle statistiche correnti dell’ISTAT agli studi epidemiologici. Ogni volta troviamo una descrizione lucida delle caratteristiche salienti, un’analisi approfondita dei punti critici e dei limiti, uno sforzo per estrarre le informazioni anche meno evidenti. E molti strumenti ha migliorato e progettato. In Emilia-Romagna, per citare solo l’ultimo esempio, è stato attivato nel 2001 in gran parte per suo merito un “Flusso informativo Repetto-SIADI” del tutto innovativo per la rilevazione dei dati sull’assistenza domiciliare su scala locale e regionale sul quale, purtroppo, non ci sono ancora rapporti che possano essere inclusi in questa raccolta.

Oltre alla competenza dell’esperto, negli scritti di Francesca Repetto si trova soprattutto la costante ricerca di orientare e usare in modo integrato le fonti per produrre informazioni, dati epidemiologici e conoscenze utili alle scelte di politica sanitaria e per la salute. Si tratta di un punto di snodo in cui si misurano molteplici forze: dei valori, del rigore dell’argomentazione, della qualità dei dati, e anche della capacità di comunicazione tra competenze, settori, culture diversi. Le sue capacità, più che la collocazione istituzionale o le responsabilità, l’hanno portata sempre a cercare quel sottile e decisivo terreno di cerniera tra le conoscenze e le decisioni. La sua profonda umanità, che emergeva in ogni circostanza, rimane nei ricordi e negli affetti di coloro che hanno avuto l’opportunità di conoscerla.

Autore/Autori:
Sarti F
Vivoli V
Data di pubblicazione:
20/09/2003
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 2.28 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2003/09/20 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-16T18:43:15+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina