Seguici su

Dossier n. 102/2004 - Antibiotici sistemici in età pediatrica. Prescrizioni in Emilia-Romagna 2000-2002

Descrizione/Abstract:

Nell’ambito del Progetto ProBA (Progetto bambini e antibiotici), avviato nel 2003 per iniziativa dell’Agenzia sanitaria regionale dell’Emilia-Romagna e mirato a promuovere l’uso appropriato degli antibiotici in pediatria, sono state analizzate le prescrizioni di questa classe di farmaci utilizzando l’archivio regionale della farmaceutica territoriale.

I dati di prescrizione relativi al triennio 2000-2002 mostrano una elevata esposizione ad antibiotici sistemici della popolazione pediatrica (0-14 anni) residente in Emilia-Romagna. L’amoxicillina, raccomandata come prima scelta in gran parte delle infezioni pediatriche, viene prescritta solo in un quinto circa dei trattamenti, a vantaggio di cefalosporine, macrolidi e penicilline associate a inibitori delle beta lattamasi.

Si osserva variabilità sia nella frequenza di prescrizione sia nella tipologia di antibiotici prescritti tra le Aziende sanitarie della regione.

 

Frequenza di trattamento

  • Intera popolazione pediatrica
    Ogni anno, circa un bambino su due ha ricevuto almeno un trattamento antibiotico: la proporzione di bambini trattati è stata nei tre anni compresa tra 48% e 53%. Se si considera il numero totale di trattamenti con antibiotico, ogni anno in media è stato prescritto circa un trattamento per ciascun bambino residente in regione: il tasso di trattamento è stato infatti di poco superiore a 1.000 trattamenti/1.000 bambini-anno. Il picco nella frequenza di trattamento è stato osservato nella fascia di età 1-2 anni. Considerando i tre anni in studio, la proporzione di bambini trattati risulta sempre al di sopra della media regionale nelle Aziende sanitarie di Modena, Parma, Reggio Emilia, Ferrara e Forlì e sempre al di sotto di tale media nelle Aziende di Bologna, Rimini, Cesena, Ravenna e Imola.
  • Coorte dei nati tra 1 gennaio e 31 dicembre 2000
    Più di otto bambini su dieci hanno ricevuto almeno un trattamento antibiotico nei primi 24 mesi di vita.

 

Classi di antibiotici prescritti

  • Intera popolazione pediatrica
    Le cefalosporine sono risultate le molecole antibiotiche più prescritte (circa un trattamento su tre ha incluso una cefalosporina di II o III generazione). La proporzione di trattamenti con penicilline ad ampio spettro, tra le quali l’amoxicillina è nettamente la più prescritta, è risultato assai variabile tra Aziende (da più di un trattamento su tre a Cesena a meno di un trattamento su 12 a Piacenza).
  • Coorte dei nati tra 1 gennaio e 31 dicembre 2000
    Le penicilline ad ampio spettro sono risultate le molecole antibiotiche più prescritte nei primi trattamenti della vita di ciascun bambino (più di due trattamenti su cinque) mentre le cefalosporine sono state la classe di antibiotici più prescritta in generale.

  

Data di pubblicazione:
30/11/2004
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 0.50 MB)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina