Seguici su

Dossier n. 143/2007 - Progetto LaSER. Lotta alla sepsi in Emilia-Romagna

Descrizione/Abstract:

La sepsi rappresenta una condizione clinica relativamente frequente, di difficile gestione, associata a una mortalità molto elevata quando si accompagna a insufficienza d’organo (sepsi grave, 20-5%) o a uno stato shock (shock settico, 40-70%).

Adottando tempestivamente strategie di provata efficacia è possibile ridurre in modo significativo la mortalità ad essa associata. Negli ultimi anni sono stati proposti interventi atti a migliorare il riconoscimento precoce e il trattamento di questa sindrome.

Per questo motivo l’Agenzia sanitaria regionale dell’Emilia-Romagna ha avviato, nell’ambito del Programma Ricerca e innovazione PRI E-R, il progetto Lotta alla sepsi in Emilia-Romagna LaSER, con l’obiettivo di promuovere il trasferimento nella pratica degli interventi efficaci a ridurre l’impatto sulla mortalità, attraverso:

  • il monitoraggio continuo delle innovazioni tecnologiche, organizzative e gestionali relative alla sepsi;
  • la promozione della loro diffusione attraverso programmi di formazione e di audit clinico;
  • la valutazione dell’impatto degli interventi;
  • la valutazione del profilo rischio/beneficio degli interventi farmacologici.

Gli interventi che il progetto si propone di trasferire nella pratica clinica del Sistema sanitario regionale sono in particolare:

  • il riconoscimento tempestivo;
  • la diagnosi microbiologica;
  • l’inizio tempestivo della terapia antibiotica;
  • l’attuazione di una rianimazione precoce.

Questi interventi si applicano a tutti i pazienti con sepsi, ovunque ricoverati.

 Per individuare le evidenze scientifiche a supporto del progetto, la metodologia adottata è stata quella di utilizzare le raccomandazioni delle più autorevoli linee guida integrandole con gli studi pubblicati nel periodo successivo alla loro redazione (dal 2003 al giugno 2006).

 I principali suggerimenti sono infine integrati da schemi o algoritmi di trattamento che permettono un’applicazione immediata delle raccomandazioni riportate.

 

Data di pubblicazione:
24/03/2007
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 0.49 MB)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina