Seguici su

Dossier n. 145/2007 - Disuguaglianze in cifre. Potenzialità delle banche dati sanitarie

Descrizione/Abstract:

Il Dossier raccoglie i contributi e le riflessioni scaturite all’interno del gruppo di lavoro “Analisi dell’accesso ai servizi sanitari attraverso le banche dati” nell’ambito del progetto ministeriale “Le disuguaglianze: i meccanismi di generazione e l’identificazione di interventi possibili”. Obiettivo della pubblicazione è presentare i principali risultati, in termini sia di riflessione teorica che di analisi dei dati, su come il tema delle disuguaglianze nell’accesso ai servizi e nei percorsi di cura può essere affrontato utilizzando le banche dati sanitarie regionali.

Un gruppo di lavoro composto da 8 Aziende USL  coordinate dell’Agenzia sanitaria regionale ha infatti sviluppato approfondite analisi utilizzando i dati forniti dai principali flussi informativi sanitari attivi in Emilia-Romagna (dimissioni ospedaliere, specialistica ambulatoriale, parti, aborti, mortalità, emergenze-urgenza). 

Nella prima parte del volume vengono fornite le informazioni di contesto da cui prende avvio il progetto. Si tracciano le motivazioni da cui è scaturito e in particolare si mettono in luce le scelte metodologiche che hanno guidato le indagini effettuate in relazione al modello di accesso a cui si fa riferimento (Capitolo 1); sono inoltre descritti i principali orientamenti della letteratura sullo studio delle disuguaglianze sociali, evidenziando come siano consolidati i risultati che mettono in stretta relazione i determinanti sociali (reddito, status sociale, ecc.) con le condizioni di salute della popolazione (Capitolo 2). Infine viene preso in considerazione il punto di vista dell’organizzazione (la programmazione distrettuale) consentendo di collocare gli studi e la riflessione all’interno della gestione quotidiana dei percorsi di accesso ai servizi sanitari (Capitolo 3).

Nella seconda parte del Dossier viene presentato il quadro demografico della Regione (Capitolo 4) e vengono esposti i diversi studi condotti sui dati dei principali flussi informativi: scheda di dimissione ospedaliera (SDO; Capitolo 5), accesso al Pronto soccorso (Capitolo 6), certificato di assistenza al parto (CedAP; Capitolo 7), banca dati sugli aborti, considerando solo le interruzioni volontarie di gravidanza (Capitolo 8) e Registro di mortalità (ReM), con particolare attenzione alla mortalità infantile (Capitolo 9).

Nella terza parte vengono presentate due riflessioni conclusive sulle potenzialità di un approccio multidisciplinare al tema delle disuguaglianze (Capitolo 10) e dei link tra banche dati sanitarie e non sanitarie (Capitolo 11).

 

 

Data di pubblicazione:
27/03/2007
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 0.72 MB)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina