Seguici su

Sorveglianza delle infezioni del sito chirurgico in Italia. Report gennaio-dicembre 2009

[2011]
Descrizione/Abstract:

Per assicurare la rilevazione di dati accurati, confrontabili e omogenei a quelli rilevati a livello europeo dalla rete di sorveglianza coordinata dall’ECDC (European Center for Disease Control) è stato concordato un protocollo di sorveglianza, (aggiornato nel corso dell’anno 2009) che definiva quali interventi sorvegliare, come e per quanto tempo effettuare la sorveglianza, le informazioni da rilevare per ciascun intervento, le definizioni da adottare per ciascuna delle variabili di interesse (diagnosi di infezione del sito chirurgico, classe e tipo di intervento, duratadell’intervento, punteggio ASA, indice di rischio, ecc.).

Il protocollo di sorveglianza delle ISC prevede la rilevazione di dati in modo prospettico per tutti i pazienti sottoposti ad uno degli interventi chirurgici selezionati. La rilevazione dei dati è continuativa e sistematica: sono cioè, inclusi tutti i pazienti che nel periodo di tempo di interesse (intero anno o singoli trimestri, a seconda delle risorse a disposizione) rispondono ai criteri di inclusione, senza operare alcuna selezione.

 

30 p.

Data di pubblicazione:
01/03/2011
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Lingua della pubblicazione:
Italiano
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 0.23 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/03/01 00:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-15T12:24:55+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina