Seguici su

Lo studio longitudinale italiano: integrazione delle indagini sulla salute con dati di mortalita' e ospedalizzazione. Metodologia e potenzialita' di utilizzo

[2019] Istat working paper
Descrizione/Abstract:

La mancanza in Italia di indagini sulla salute longitudinali che consentano di studiare l’impatto nel tempo dei determinanti socio-economici e dei fattori di rischio sulle condizioni di salute della popolazione dell’intero Paese, è stata la principale motivazione per attivare il processo di integrazione delle informazioni delle indagini con i flussi di ospedalizzazione e mortalità.

Il progetto è stato avviato nel 2005 grazie a una convenzione stipulata tra Istat, Ministero della Salute e Regione Valle d’Aosta, cui successivamente è subentrata la Regione Piemonte.

 Entrambe le Regioni hanno demandato al Servizio di Epidemiologia (ASL5 Piemonte, attualmente ASL TO3) il compito di curare il progetto per loro conto. Sono stati costruiti due database che integrano le informazioni delle indagini Istat sulla salute condotte nel 2000 e nel 2005 con i ricoveri e i decessi fino al 2014.

Obiettivo di questo lavoro è illustrare il processo e la metodologia di costruzione dei database, le strategie di ottimizzazione delle performance di record-linkage e i controlli di qualità effettuati. 

 https://www.istat.it/it/archivio/235425

 

Autore/Autori:
Caranci N
et al.
Data di pubblicazione:
04/11/2019
Tipo di pubblicazione:
rapporti, linee guida, documenti tecnici
Lingua della pubblicazione:
Italiano
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 1.00 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/04 14:05:00 GMT+2 ultima modifica 2019-11-13T14:05:20+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina