Form-azione per la valutazione di dispositivi medici

Nel 2017 l’Agenzia sanitaria e sociale regionale, in collaborazione con il Servizio Assistenza territoriale della Direzione generale Cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna, ha avviato un progetto formativo indirizzato a professionisti delle Aziende sanitarie regionali che si occupano di dispositivi medici.

Il progetto si inserisce nell’ambito del nuovo modello di governo regionale dei dispositivi medici messo a punto in Emilia-Romagna a partire dal 2016. Tale sistema prevede che i dispositivi per i quali si richiede l’introduzione nelle attività assistenziali vengano distinti tra quelli eleggibili a valutazione health technology assessment (HTA) regionale e quelli da valutare a livello aziendale o di Area vasta.

Rispetto a quest’ultima categoria di DM, i professionisti regionali hanno più volte sottolineato la necessità di approfondire e sistematizzare alcune conoscenze, ma soprattutto di potenziare la rete di professionisti e di definire una metodologia comune di valutazione.

I bisogni formativi e i destinatari specifici del progetto formativo sono stati formalizzati grazie a un focus group promosso dall’Agenzia sanitaria e sociale, al quale hanno partecipato diversi professionisti regionali in qualità di componenti delle Commissioni dispositivi medici aziendali o di Area vasta, dei Nuclei operativi locali e delle corrispondenti segreterie scientifiche.

Gli argomenti individuati nel focus group e trattati durante il corso comprendono le recenti evoluzioni in tema di normativa sui dispositivi medici, le modalità di analisi e monitoraggio della loro sicurezza e del loro utilizzo. Una parte consistente del corso, molto operativa, è stata dedicata a definire la metodologia per valutare i nuovi DM richiesti alle Commissioni dispositivi aziendali: dall’inquadramento dell’ambito clinico di utilizzo alla descrizione alle caratteristiche tecniche del nuovo dispositivo e del suo potenziale valore aggiunto, dalla valutazione delle ricadute cliniche in termini di efficacia, sicurezza e performance tecnica, all’individuazione di possibili ricadute economico-organizzative a livello aziendale o di Area vasta.

Il corso si è articolato in lezioni frontali alternate a numerosi lavori di gruppo volti a incoraggiare la partecipazione diretta e la collaborazione dei partecipanti. A conclusione del percorso formativo si è svolto un project work svolto in piccoli gruppi, durante il quale ciascun gruppo ha valutato un DM applicando la metodologia e i contenuti appresi durante il percorso formativo.

Per facilitare e promuovere il confronto in aula si è limitato a 30 il numero dei partecipanti alla prima edizione, avviata il 7 novembre 2017 e conclusasi il 27 marzo 2018; hanno partecipato professionisti identificati dalle direzioni operative delle Aree vaste Emilia Nord e Emilia Centrale e dell’Azienda USL della Romagna. Docenti del corso stati sono professionisti della Regione Emilia-Romagna (Agenzia sanitaria e sociale regionale, Servizio Assistenza territoriale, Servizio Strutture, tecnologie e sistemi informativi), delle Aziende sanitarie e del Ministero della salute. Al corso è stato riconosciuto l’accreditamento ECM per le professioni sanitarie in collaborazione con l’Azienda USL di Reggio Emilia.

Per offrire il percorso formativo ad altri 30 professionisti regionali coinvolti nella valutazione dei dispositivi medici, a ottobre 2018 è stata avviata la seconda edizione del corso.

 

Consulta anche

  

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/04/2018 — ultima modifica 19/10/2018

Agenzia sanitaria e sociale regionale - Regione Emilia-Romagna

Viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna, Italia - tel. +39 051 5277450 - 7451 - fax +39 051 5277049

asrdirgen@regione.emilia-romagna.it, asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali