Seguici su

Impatto dell’epidemia da Sars Cov-2

Monitoraggio dell’impatto diretto e indiretto dell’epidemia da Covid-19 sull’assistenza territoriale e ospedaliera

Dall’ultima settimana di febbraio 2020, le strutture ospedaliere della Regione Emilia-Romagna, le cure primarie e la sanità pubblica hanno dovuto fronteggiare il forte impatto e le conseguenze dell’epidemia da Sars Cov-2 che ha colpito l’intera regione con variazioni di intensità geografiche e/o temporali.

Nel contesto dell'emergenza, possono essersi generate inevitabili criticità nella gestione dei pazienti affetti da patologie acute e croniche non strettamente correlate all’epidemia: la paura di contrarre l'infezione, l’invito a limitare gli accessi al pronto soccorso, la sospensione/riduzione della maggior parte delle attività programmate ospedaliere e della specialistica ambulatoriale hanno determinato mancati/ritardati accessi ai presidi ospedalieri nelle patologie tempo-dipendenti, mancati/ritardati follow up delle patologie croniche e rinvio/riduzione della chirurgia programmata.

Obiettivi degli anni 2020-2022 sono stati il monitoraggio dell’impatto diretto e indiretto dell’epidemia da Covid-19 sull’assistenza territoriale e ospedaliera.

Pubblicazioni

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-07-18T09:47:13+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina