Seguici su

Oggetto dell'accreditamento

Accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie

Per l’istituto giuridico dell'autorizzazione, per “strutture sanitarie” si intendono le strutture fisiche, anche mobili, ove vengono erogate prestazioni sanitarie, ivi comprese le sedi di partenza per i servizi che erogano prestazioni di assistenza al domicilio del paziente o sul territorio nonché le sedi di erogazione di prestazioni in telemedicina. Tali strutture, in applicazione di quanto disposto dalla normativa nazionale e dal presente capo, sono assoggettate ad autorizzazione alla realizzazione, all’installazione, all’esercizio o alla disciplina della comunicazione di attività sanitaria. 

Per l’istituto giuridico dell’accreditamento, per “strutture sanitarie” si intendono le organizzazioni sanitarie dotate di autonomia tecnico-professionale, organizzativa e gestionale che erogano prestazioni e servizi sanitari e che possono comprendere una o più strutture fisiche o parti di esse purché autorizzate.  

Possono pertanto essere oggetto di procedimenti di accreditamento l’Azienda sanitaria pubblica e le sue articolazioni e le seguenti strutture private: 

  1. STRUTTURE DI RICOVERO 
  2. STRUTTURE DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE 
    - Poliambulatorio
    - Punto prelievi 
    - Attività di diagnostica per immagini 
    - Laboratorio di analisi 
    - Attività di anatomia-patologica 
    - Presidio di riabilitazione 
    - Centro di riabilitazione 
    - Centro Dialisi Assistenza Limitata  
    - Centro Dialisi ad Assistenza Continuativa 
    - Attività di Terapia iperbarica 
    - Studio professionale (singolo o associato) 
  3. STRUTTURE DEL SISTEMA REGIONALE SANGUE (Unità di Raccolta Sangue) 
  4. STRUTTURE DEL SISTEMA REGIONALE SOCCORSO E TRASPORTO INFERMI  
  5. STRUTTURE DELLA RETE DELLE CURE PALLIATIVE (hospice e strutture che erogano cure palliative domiciliari) 
  6. STRUTTURE DI ASSISTENZA RESIDENZIALE A CICLO CONTINUO E/O DIURNO DI SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE
    - Centro diurno psichiatrico
    - Residenza sanitaria psichiatrica territoriale
    - Residenza sanitaria psichiatrica con autorizzazione ospedaliera
    - Struttura residenziale/semi-residenziale per persone dipendenti da sostanze
    - Struttura terapeutica residenziale/semi-residenziale per minori  

In ragione delle indicazioni derivanti dalla DGR n. 1332/2011 e della Determinazione del Direttore generale Sanità e politiche sociali n. 3306/2012, al momento della presentazione della domanda di accreditamento, tutte le strutture sanitarie devono contestualmente richiede l’accreditamento per la Funzione di governo aziendale della formazione continua che saranno pertanto oggetto della verifica. 

Se interessate, possono inoltre presentare domanda di accreditamento della funzione di provider ECM (DGR n. 1333/2011 e Determinazione del Direttore generale sanità e politiche sociali n. 3307/2012). 

  

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/02/15 15:35:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-16T12:53:25+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina