Seguici su

Comitati etici

La valutazione rapida e omogenea degli studi di ricerca sul versante etico e metodologico, così come la semplificazione dei processi di autorizzazione amministrativa della ricerca da parte delle Aziende, sono obiettivi specifici di un più ampio progetto regionale: creare un ambiente favorevole alla ricerca nel Servizio sanitario regionale, sostenendo le Aziende sanitarie e gli IRCCS nella conduzione di ricerca utile a migliorare la qualità dell’assistenza.

Nel 2016 la Regione Emilia-Romagna ha avviato un processo di riordino dei Comitati etici (CE) e dei loro rapporti con le Aziende sanitarie e con la Regione, ciò alla luce dell’introduzione - a livello nazionale - di un sistema di valutazione rapida dei protocolli di ricerca (Fast Track) e del Regolamento europeo n. 536/2014 relativo alla sperimentazione clinica di medicinali per uso umano.

Il riordino dei Comitati Etici è stato realizzato secondo quanto disposto dalla DGR 2327/2016:

  • istituzione del Comitato etico regionale, con funzioni di indirizzo. Con la Determinazione 10905/2017 sono stati nominati i componenti;
  • processo di accorpamento dei 9 Comitati etici regionali in tre CE di Area Vasta, che sono stati attivati il 1/1/2018;
  • pubblicazione di un avviso per individuare la disponibilità alla nomina a componente di Comitato etico, vincolante per la selezione dei componenti.

L'Agenzia sanitaria e sociale regionale supporta i CE e le Aziende sanitarie nel processo di riordino e coordina le attività della segreteria tecnico-scientifica della sezione A del Comitato etico regionale.

    

Documenti e pubblicazioni

  1. Coppola T, Addis A, Magrini N. Le misure sui comitati etici vanificano il tentativo di una disciplina organica sulla ricerca. Troppo centralismo sui trial. Il Sole 24Ore Sanità del 25/9/2012
  2. Dossier n. 183/2009 - I Comitati etici locali in Emilia-Romagna
  3. Pillola n. 32/2006 - L'informazione in pillole. I Comitati etici in Emilia-Romagna. Un ruolo fondamentale nella tutela della trasparenza e integrità della ricerca.
  4. Liberati A. Le responsabilità nei confronti del paziente, del sistema sanitario, della scienza. In Mannucci PM (a cura di). Deontologia medica. Le sfide emergenti. Fondazione Aventis, 2006, pp. 89-103
  5. Coordinamento regionale dei Comitati etici Regione Emilia-Romagna (tra cui Liberati A.). I Comitati etici in Regione Emilia-Romagna: i risultati di un’indagine conoscitiva e le prospettive per un maggiore coordinamento. Giornale italiano di Farmacia clinica, 19 (1): 46-57, 2005

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/02/15 15:30:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-06T17:12:08+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina